Massaggio connettivale: cos’è e a cosa serve?

Il massaggio del tessuto connettivo è una tecnica manipolativa che facilita la diagnosi e il trattamento di un’ampia gamma di patologie.

L’osservazione e la successiva manipolazione della pelle e dei tessuti sottocutanei possono avere un effetto benefico sui tessuti lontani dall’area di trattamento.

Cos’è il massaggio connettivale?

Il massaggio connettivale è una tecnica di manipolazione dei tessuti molli che allunga il tessuto connettivo, ripristinando la mobilità alle interfacce derma / ipoderma e derma / fascia e promuovendo il rimodellamento del collagene. È spesso descritto come una terapia neurale a causa dei suoi potenti effetti riflessi.

Quali sono gli effetti collaterali di un massaggio connettivale?

Effetti collaterali più comuni

Dolore persistente. A causa delle tecniche pressurizzate utilizzate in un massaggio dei tessuti profondi, alcune persone hanno sofferto di qualche versione del dolore durante e / o dopo la sessione di terapia. …
Mal di testa / emicrania
Stanchezza o sonnolenza
Infiammazione
Nausea.

Cosa succede al tuo corpo quando ricevi un massaggio connettivale?

Le tecniche di massaggio dei tessuti profondi sono utilizzate per rompere il tessuto cicatriziale e abbattere fisicamente i “nodi” muscolari o le aderenze (fasce di tessuto doloroso e rigido) che possono interrompere la circolazione e causare dolore, mobilità limitata e infiammazioni

Quando si usa il massaggio connettivale?

Il massaggio connettivale non è un massaggio per tutti e non può essere sempre utilizzato. Questo massaggio è perfetto per chi ama la pressione decisa, poiché gli strati più profondi della pelle verranno massaggiati per ridurre le tensioni muscolari e i dolori cronici.